Ma quanto costa un sito web professionale?

Neamedia Web Agency

È forse la domanda più frequente che mi viene posta ed è la più difficile alla quale rispondere.

La realizzazione di un progetto web, che sia un sito, un blog, un carrello elettronico o un software web-based richiede sempre una pianificazione delle esigenze del cliente e dei risultati ai quali si vuole arrivare. Senza un'analisi approfondita è praticamente impossibile dare un prezzo certo al prodotto. Deluso di questa affermazione?
 

Un po' di chiarezza su come nasce un progetto web

Parlando di siti web professionali, il percorso prevede la stesura di un progetto di base nel quale è necessario inserire tutte le condizioni a contorno. Ciò avviene a seguito di un colloquio con il cliente (dal vivo, via Skype o telefonico preliminare) che, spesso, non ha le idee ben chiare e definite di quello che si può fare e delle modalità di intervento.

Una volta compresa la reale necessità e le caratteristiche principali che il sito web dovrà avere, nel calderone delle cose da fare per arrivare al prodotto finale vanno aggiunti:

  • Realizzazione di un template personalizzato: il tuo sito deve essere unico e rappresentarti, accontentarti di un clone non penso rientri nella tua idea di business;
  • realizzazione di una struttura responsiva: oggi il web vive e cresce soprattutto in mobilità, quindi il tuo sito deve essere perfettamente fruibile su uno smartphone o su un tablet;
  • eventuale acquisto di materiale fotografico: immagini di repertorio o campagne fotografiche dedicate sono spesso fondamentali per poter realizzare un prodotto funzionale e competitivo;
  • allestimento di un pannello di amministrazione: abbattere i costi futuri lasciandoti la possibilità di aggiornare i contenuti del tuo sito, dietro la supervisione di un esperto competente, può essere un investimento ragionevole;
  • realizzazione eventuale di moduli dinamici specifici in base alla tua attività: i siti "vetrina" sono ormai storia antica, oggi il web non è un catalogo da sfogliare ma un mondo in cui è necessario farsi spazio e saper competere;
  • attivazione di un servizio di hosting di qualità: il più bel sito web del mondo è nulla se nessuno riesce a raggiungerlo 24 ore su 24 e con estrema velocità;
  • elaborazioni grafiche: icone, post produzione e elementi grafici personalizzati fanno la differenza tra te e gli altri. Il gusto nel creare ad arte il tuo sito non va trascurato;
  • acquisto di uno o più domini e caselle di posta;
  • servizio di assistenza: il tuo prodotto è online e tu sei solo nell'oceano del web. Avere la certezza di un consulente a tua disposizione non ha prezzo.

A questo elenco vanno potenzialmente aggiunti ulteriori servizi a contorno:

  • Studio del marchio: se la tua azienda non dispone di un brand moderno, accattivante e realizzato su misura per te, non ha una identità riconoscibile;
  • immagine coordinata aziendale: tutti gli strumenti collegati alla tua immagine che uniformino la tua attività in tutte le sue espressioni;
  • servizio di newsletter: raggiungere i tuoi clienti in maniera veloce e sicura, senza i limiti dei comuni servizi di posta elettronica e con la possibilità di verificare le statistiche sugli accessi;
  • ottimizzazione per i motori di ricerca: anche se di base, ogni sito va allestito e predisposto per essere ben accolto sui motori di ricerca;
  • servizio di aggiornamento periodico dei contenuti: se la tua disponibilità di tempo non lo consente, potresti avere necessità di un'agenzia che effettui gli aggiornamenti al tuo sito web o al tuo carrello elettronico;
  • servizio tecnico di aggiornamento sicurezza: il mondo corre in avanti ed è necessario star dietro a passo veloce con valutazioni continue ed aggiornamenti in termini di sicurezza dei tuoi prodotti.

Nel caso di un software web-based, allo stesso modo, non può essere dichiarata una cifra se prima non si conoscono nella maniera più dettagliata possibile tutte le funzionalità da prevedere.

La somma dei fattori sopra elencati dà origine a un costo finale, che per ovvi motivi può essere ipoteticamente compreso tra uno e diverse migliaia di Euro.

La difficoltà nel comprendere questo semplice meccanismo risiede nel fatto che intorno al mondo del web c'è molta diffidenza e confusione. Molti utenti vivono nella convinzione che la parola "sito web" identifichi un prodotto ben specifico e non una categoria di servizi. Rifletti su queste due domande:

  1. Entreresti mai in un concessionario di automobili chiedendo "quanto costa un'auto"? Non credo, semplicemente perché è parere comune che il termine "auto" non identifica un bel nulla, essendoci migliaia di modelli diversi sul mercato.
  2. Ti fideresti di una pubblicità che dichiara "la tua auto a 1000 Euro tutto compreso"? Ne dubito. L'idea di fondo è che c'è qualche sorpresa in agguato.

Per il web è la stessa cosa; l'unico modo per affrontare il tuo progetto in maniera serena e sicura è quello di rivolgerti a una agenzia che opera nel settore e chiedere una consulenza gratuita.
 

E i siti web gratuiti "fai da te"?

Tutto quello che viene dato gratuitamente può essere utilizzato. A chi ritiene di avere tempo da dedicare allo studio e alla preparazione che sono necessari per la realizzazione di un prodotto funzionale posso solo dire di provare. Il punto è che non è più sufficiente saper realizzare una pagina web fai da te; a contorno c'è un mondo da scoprire in continua evoluzione, ricco di strategie e ricerche da testare quotidianamente.

Ho sperimentato ai miei inizi questo tipo di soluzione, che oggi ritengo possa funzionare per un sito vetrina o se davvero si ha voglia di studiare e imparare. Ti consiglio questa modalità se sei giovane e assetato di sapere, come banco di prova, se hai tempo ed energie da dedicare alla tua preparazione.
 

E i siti web a 200 Euro?

Siti a basso costo possono essere pensati solo per chi non ha esigenze particolari. Credi possibile che una minima spesa possa soddisfare tutte le tue possibili necessità? O semplicemente può garantirti un prodotto base sul quale non puoi avanzare pretese e/o richieste particolari?

Ho provato in passato, una decina di anni fa, a offrire un servizio economico per chi non avesse disponibilità economiche ma tanta voglia di realizzare qualcosa in prima persona. Dopo qualche anno, in accordo con il mio socio, ho deciso di eliminare questo tipo di offerta dato che, a conti fatti, ciascun utente necessitava in qualche maniera di un servizio di assistenza che il costo non poteva naturalmente garantire e i prodotti finali erano puntualmente incompleti, abbandonati o non sufficientemente accattivanti da poter rappresentare un punto di soddisfazione per me e per il cliente (anche l'occhio vuole la sua parte).
 

E i siti con prezzo "al kilo"?

È una pratica diffusa quella di fare un prezzo per pagina. "Il tuo sito da 6 pagine a 800 Euro", ad esempio. Ma puoi davvero immaginare di inscatolare e vincolare il tuo sito web, che dal momento in cui nasce deve necessariamente evolvere e crescere nel tempo per essere sempre più competitivo, in 5 o 6 pagine al prezzo di qualche centinaio di euro?

Ritengo non sia un buon approccio porre limiti già in partenza. A te la scelta e le tue considerazioni.
 


Per ora è tutto. Se hai trovato utile questo articolo ti invito a condividerlo o a linkarlo. Per informazioni o suggerimenti, puoi contattarmi all'indirizzo di posta che trovi di fianco alla mia foto.
A presto!
 
Ultimo aggiornamento: